• DOVE SIAMO
    Lucca, Capannori
  • PER INFO
    0583.947879 / 335.1276857

San Michele in Foro a Lucca

08-02-2019 San Michele in Foro a Lucca

Quando ci si trova nel centro storico di Lucca, nell’ area dedicata a quello che era il Foro Romano, si resta affascinati da una chiesa antica che pare risalga al 795 e che è San Michele in Foro.

La sua costruzione ebbe dei tempi molto lunghi e questo ha fatto si che, racchiusi nella costruzione di San Michele in Foro a Lucca, ci siano diversi stili appartenenti alle diverse epoche di costruzione e che vanno dal romanico al gotico e che danno alla costruzione alcune irregolarità nelle proporzioni.

Entrando in San Michele in Foro possiamo vedere che ha una pianta a croce latina, un’influenza dello stile romanico pisano che va a caratterizzare anche la facciata a vela che è ricca di sculture e intarsi e le cui logge presentano ordini diversi. A controllare tutto c’è la statua alta quattro metri raffigurante San Michele arcangelo che vince contro il drago e che è posta sulla sommità della chiesa a lui dedicata. Secondo una leggenda incastonato sulla sommità c’è uno smeraldo mai ritrovato che si può percepire nelle giornate molto assolate poiché riflette la luce ed emana un forte scintillio.

Non ci sono solo figure religiose rappresentate sulla facciata della chiesa ma anche personaggi storici importanti come Cavour e Garibaldi ed anche il volto di Ettruda, una badessa della chiesa durante l’epoca lombarda.

L’interno di San Michele in Foro

San Michele in Foro a Lucca rapisce i suoi visitatori anche per la bellezza del suo interno; è a tre navate con un abside semicircolare. Ci sono delle arcate poste su delle colonne monolitiche a sorreggere la navata centrale mentre tutto l’edificio è coperto da volte a botte lunettate. Tra le opere d’arte che si possono ammirare all’interno della chiesa ci sono “la Madonna col Bambino” in terracotta smaltata di Andrea della Robbia e “la Pala Magrini” di Lippi che risale al 1483 e raffigura i Santi Elena, Rocco, Sebastiano e Girolamo. Inoltre c’è un altorilievo di Raffaello di Montelupo che rappresenta la Vergine.
La chiesa di San Michele in Foro a Lucca è stata creata proprio per creare stupore nei visitatori e possiamo affermare che è ciò che suscita di fronte a tale maestosità, infatti non esistono chiese che siano sormontate da sculture enormi come quella di San Michele.

Insomma se state progettando un soggiorno a Lucca dovete assolutamente mettere tra le vostre tappe una visita alla chiesa di San Michele in Foro, una delle meraviglie architettoniche italiane.

Torna indietro

Blog

Seguici su