• DOVE SIAMO
    Lucca, Capannori
  • PER INFO
    0583.947879 / 335.1276857

Eventi e tradizioni di Pasqua a Lucca

01-03-2016 Eventi e tradizioni di Pasqua a Lucca

Stai programmando la tua Pasqua a Lucca e dintorni? Non c’è scelta migliore che tu possa fare perché la Settimana Santa è ricca di eventi e tradizioni da non perdere in tutta la provincia.

Scopriamo dunque cosa attende tutti coloro che decideranno di trascorrere Pasqua a Lucca.

La domenica delle Palme

Come da tradizione la settimana Santa inizia con la Domenica delle Palme, quando ai fedeli vengono consegnati i rami d’ulivo benedetti. In alcune località della provincia di Lucca però il rituale si va a differenziare in quanto i classici ramoscelli d’ulivo vengono affiancati dal palmizio di canna ovvero una foglia di palma di datteri le cui foglie secondarie vengono intrecciate in maniera decorativa.

Il Giovedì Santo e la Procession de’ Crocioni

Il Giovedì Santo viene celebrata la classica messa che viene poi succeduta da un lungo momento di adorazione davanti ad una croce appoggiata su un cuscino che sarà deposta al centro della chiesa. E’ tradizione alla fine dell’adorazione baciare la croce.
Ma l’evento più particolare del Giovedì Santo avviene a Castiglione di Carfagna: La Procession de’ Crocioni.
Dopo la messa tutti i fedeli escono dalla chiesa e intraprendono una processione seguendo un uomo vestito da Cristo che indossa grosse catene ai piedi e trasporta una grossa croce di legno.
A nessuno è concesso di conoscere l’identità dell’uomo se non al priore della locale Confraternita, il quale provvede a rinchiuderlo in un armadio nella sacrestia prima e dopo la processione, dal quale potrà finalmente uscire definitivamente a notte inoltrata.

Il Venerdì Santo e La Tragedia di Vagli

L’evento più singolare a Lucca per il Venerdì Santo è la Tragedia di Vagli. La tradizione si svolge alternata di tre anni in tre anni a Vagli Sopra e Vagli sotto o Roggio. In pratica durante il venerdì santo per le strade del paese si rivive la Passione e morte di Cristo grazie alla partecipazione di attori in costume che recitano un testo in prosa direttamente tratto dalla fonte evangelica e con scenografie realizzate appositamente per l’occasione.

La messa della Resurrezione

Durante la messa della resurrezione, che si tiene all’imbrunire del sabato o a mezzanotte, la cerimonia inizia con un fuoco che viene benedetto insieme all’acqua. E’ tradizione che i fedeli prendano sia una bottiglietta d’acqua sia un pezzo di brace che verranno utilizzati poi per benedire e proteggere la propria casa e famiglia.
In questo giorno inoltre è usanza portare in chiesa uova sode, una per ogni componente della famiglia, e la schiacciata Pasquale (dolce tipico del periodo) da far benedire. Gli adulti consumeranno poi uova e dolce il mattino di Pasqua con un sorso di acqua Santa, mentre i bambini decoreranno le proprie uova il giorno di Pasquetta per poi spingerle a gara giù da un poggio.

Torna indietro

Blog

Seguici su