• DOVE SIAMO
    Lucca, Capannori
  • PER INFO
    0583.947879 / 335.1276857

Cosa Mangiare a Lucca: i piatti tipici

10-03-2016 Cosa Mangiare a Lucca: i piatti tipici

Quando si visita un posto, è bello entrare nel vivo delle sue tradizioni e della sua cultura, e questo avviene anche attraverso la cucina.
Se state girando per le caratteristiche stradine di Lucca e vi viene fame, la scelta di ristoranti e posti dove mangiare è abbastanza ampia, ma una volta scelto il posto sapete cosa ordinare?
Quali sono i piatti tipici lucchesi che vanno assolutamente provati?
Noi del Ruscello di Giava ci teniamo particolarmente che i nostri ospiti traggano il meglio dal loro soggiorno nella nostra meravigliosa città, pertanto ecco una guida su cosa mangiare.

I primi piatti lucchesi

Se siete amanti delle zuppe la toscana è il posto per voi e Lucca non è da meno. Grazie alle ricche coltivazioni di cereali e legumi, quella della zuppa è un vero un culto in queste zone.
Vediamo le zuppe da non perdere:

  • Garmugia: una zuppa fatta principalmente con brodo di carne, pancetta e verdure miste tra cui carciofi, piselli, asparagi.
  • Zuppa di farro: la toscana è famosa per la produzione di farro ecco perché questo cereale altamente nutriente viene utilizzato nelle zuppe, solitamente associato ad altri tipi di verdure o legumi.
  • Farinata: questa fa parte della classica tradizione culinaria lucchese ed è fatta da fagioli borlotti, cavolo nero, farina di granturco e lardo.

Zuppe a parte, vediamo invece gli altri primi piatti che possiamo assaggiare a Lucca:

  • Tordelli: sono simili ai ravioli ma il ripieno è ben diverso infatti al loro interno troviamo carne, parmigiano, aromi, uova e pane spugnato nel brodo. Di solito i Tordelli vengono conditi con sugo d carne.
  • Matuffi: si tratta di polenta morbida condita con sugo di carne, parmigiano e funghi.
     

I secondi

Per quanto riguarda i secondi piatti, la cucina lucchese accontenta sia gli amanti della carne sia gli amanti del pesce:

  • Baccalà arrostito: un piatto insospettabile eppure fa parte della tradizione locale. Di solito viene servito insieme a ceci conditi.
  • Coniglio: a Lucca si usa mangiare il coniglio in umido cotto con pomodoro, aromi, olive amare.
  • Rovelline: parliamo del secondo piatto per eccellenza, delle fettine di manzo impanate e fritte che poi vengono cotte nuovamente nel sugo. Di solito vengono servite con purè di patate.


I Dolci

Per quanto riguarda il dessert avrete solo l’imbarazzo della scelta in quanto Lucca è piena di dolci tradizionali:

  • Buccellato: è forse il dolce più caratteristico del posto, si tratta di una ciambella soffice fatta con uvetta e semi di anice che di solito si inzuppa nel latte o addirittura nel vino.
  • Pasimata: se avete deciso di passare la Pasqua a Lucca vedrete che nelle chiese le persone del posto porteranno una specie di pane a benedire in chiesa. Quella è la Pasimata del pane dolce fatto con semi di Anice.
  • Necci: si tratta di speciali crepes fatte con farina di castagne riempite poi con ricotta.
  • Castagnaccio: realizzato con farina di castagne, uvetta, pinoli, buccia d’arancia e noci. Una vera delizia!
  • Torta con gli erbi: un dolce piuttosto insolito infatti è ripiena di erbe selvatiche, accompagnate da pinoli, uvetta, riso bollito, cannella.

Torna indietro

Blog

Seguici su