• DOVE SIAMO
    Lucca, Capannori
  • PER INFO
    0583.947879 / 335.1276857

I dolci natalizi toscani

06-12-2018 I dolci natalizi toscani

Il Natale non è solo famiglia, luci e regali ma anche cibo, ma soprattutto dolci! I dolci natalizi toscani affollano le tavole di tutti gli italiani, di qualsiasi regione.
Difficile non trovare un cantuccio o del panforte alla fine del pranzo luculliano.
Ogni città toscana ha il suo dolcetto d’appartenenza, friabili, con la frutta secca, ricoperti di zucchero, sono tutti buonissimi … ma conosciamoli meglio. I dolci tipici toscani per il Natale

Il Panforte

Il Panforte è diventato un dolce natalizio toscano da quando Artusi lo raccomandò nel 1891 ne “La scienza e la cucina” sottolineando che fosse perfetto per festeggiare il Natale.
Questo dolce deriva dal panpepato che per la famiglia Medici era una fonte di energia.
Il panpepato, a differenza del pandolce, è ricoperto di pepe e non di zucchero ed in più ha il cacao e il cioccolato al suo interno, mentre il panforte è avvolto tra due ostie.

Le Copate e i Brigidini

Le Copate sono a base di miele, mandorle e noci, una specie di torrone croccante avvolto tra le ostie e che fa parte della tradizione senese già dal 400.
La ricetta delle copate è nata in un convento dove le suore di Montecelso pensarono di accoppiare le ostie per la vigilia di Natale.
I brigidini invece sono delle cialde friabili all’anice, dei biscottini, nati anch’essi in un convento, quello delle monache di santa Brigida.

I Ricciarelli

Fatti con mandorle, zucchero e albume d’uovo, i ricciarelli sono i dolci toscani più famosi per Natale. Le loro origini risalgono al XIV secolo e furono portati da un senese, Ricciardetto Della Gherardesca che tornava dalle crociate in Turchia. I ricciarelli sono morbidi e ricoperti di zucchero ma c’è anche una versione al cioccolato.

I Pepini

Perfetti per il Natale perché hanno la frutta candita, le noci e la scorza d’arancia grattugiata oltre a varie spezie come la cannella e i chiodi di garofano, insomma già il loro profumo richiama il Natale.

I Cantucci

Questi biscotti ricchi di mandorle, che vanno bagnati nel vinsanto per essere gustati al meglio, vengono mangiati tutto l’anno non solo a Natale, ma non mancano mai tra i banchetti natalizi di tutta Italia.

Torna indietro

Blog

Seguici su